CB Login

Chi è online

 10 visitatori online
Perché scegliere un Labrador? PDF Stampa E-mail
Scritto da piergae2014   
Domenica 29 Marzo 2009 18:13
Il Labrador Retriever è sicuramente un cane di successo, non è raro del resto vederlo in tanti spot pubblicitari o assieme a personaggi noti.
  
Il rovescio della medaglia è però rappresentato dalle importazioni indiscriminate di soggetti di dubbia qualità, senza alcun serio controllo sanitario, danneggiando il lavoro degli appassionati i quali, non senza sacrifici, tendono alla ricerca del continuo miglioramento sanitario, morfologico e caratteriale.
Non sono rari i casi in cui, addirittura, i bei negozi di animali rappresentano luoghi di spaccio di cuccioli da parte di personaggi senza scrupoli, che "allevano" di tutto: non di rado capita che questi cuccioli muoiano tra le mani del veterinario a distanza di pochi giorni (per cimurro, gastroenteriti, ecc.).
   
In ogni caso, scartatelo se vi serve un cane da guardia! Al massimo possono considerarsi “cani da allarme”…sono socievoli da non arrivare mai a mordere nessuno, agli estranei possono riservare non più di qualche abbaio.
 
MA...SE NON FA LA GUARDIA... IL LABRADOR SERVIRA' A QUALCOSA?
1) Sono adatti per la caccia…del resto sono dei Retriever...
2) …ma sono anche cani da fiuto, utilizzabili per la ricerca del tartufo e molto utilizzati dalle Forze dell’Ordine come cani anti-droga ed anti-esplosivi oltre che dal Soccorso Alpino e dalla Protezione Civile per la ricerca di persone scomparse o sommerse da macerie...
3) ...sono cani da compagnia, molto socievoli e pazienti, tra quelli più adatti come guida per ciechi e molto idonei alla pet therapy ovvero come ausiliari per disabili…considerando però che se si lasciano soli un cucciolo di età inferiore a  1,5-2 anni  ed un bambino, entrambi nervosetti,…potrebbero farsi male a vicenda…
4) ...amano l’acqua più di ogni altra razza, sono ottimi nuotatori e facilmente addestrabili al salvataggio in acqua.
Insomma, il Labrador è un cane tra i più duttili.
 
CARATTERISTICHE- I colori ammessi sono 3: giallo, nero e marrone; chiaramente, il diverso colore non implica un cambio di attitudini!
Il Labrador non teme l'acqua gelata grazie alla peluria fitta e spessa che funge da isolante; è inoltre dotato di un doppio manto: un pelo esterno idrorepellente ed un sottopelo soffice che lo mantiene asciutto e caldo anche nell’acqua fredda. Il cambio del pelo avviene generalmente 2 volte l’anno.
La coda del Labrador è definita “coda di lontra”: spessa alla base ed assottigliata verso l’esterno.
L’espressione è amichevole, di attenzione e di intelligenza.
 
CARATTERE- è molto socievole ed è pertanto molto contento quando sta con gli uomini; ama i bambini e tollera benissimo anche quelli più esuberanti...ha del resto un carattere molto equilibrato e si scompone molto raramente.
I Labrador si annoiano però se non fanno mai niente…e se si annoiano tanto, considerata la mole, possono essere distruttivi! Di tanto in tanto devono essere impiegati in qualcosa…sono facilmente addestrabili, insegnategli quindi qualcosa, fategli fare delle passeggiate oppure portateli al mare o in campagna e sapranno loro come consumare l’energia in eccesso…
Ultimo aggiornamento Sabato 09 Marzo 2019 17:44
 

Galleria

I nostri cani